Sabato, 12 Giugno 2021

Come trovare nuovi clienti online

come trovare clienti online

Tempo di lettura: 4 minuti e 20 secondi

Sei un professionista o un imprenditore molto valido, hai creato le tue pagine sui social, aperto il sito web, ma comunque la tua attività online non decolla e sei alla ricerca di nuovi clienti online?

Se la tua domanda è come trovare nuovi clienti online organicamente (gratuitamente), senza investire in advertising, o tramite sponsorizzazioni, sei sulla pagina giusta.

Non abbiamo trucchi da svelarti ed alla fine di questo articolo non crescerai in pochi giorni di follower/potenziali clienti, ma se seguirai i nostri consigli e sarai costante,

noterai con il tempo sensazionali miglioramenti.

 

Parola d’ordine: profilazione del target!

Nel mondo offline il cliente arriva a te per conoscenza, perché sei nella sua zona o nella sua stessa città, ti torva per caso perché di passaggio o arriva da te su consiglio di qualcuno.

È chiaro, dunque, che questo è il modo più facile per acquisire nuovi clienti con il minimo dello sforzo e affidandosi un po' al caso e alla fortuna smile.

Nel mondo online, invece, è difficile riuscire a ricreare dinamiche simili. Proprio per questo, prima di ogni cosa devi definire le caratteristiche del tuo cliente ideale, il così detto buyer personas.

La domanda che dovrai porti sarà, dunque, a chi vuoi vendere e perché proprio a lui.

Una volta individuato/ i, sarai pronto a procedere con i prossimi consigli da mettere in atto per trovare nuovi clienti online.

Mi raccomando, però, di non cadere nell’errore del “MORE IS BETTER”, infatti, un pubblico più ristretto e perfettamente allineato, si potrebbe rivelare più prezioso di uno grande e vasto.

Il potere delle sponsorizzazioni per trovare clienti online

Se ti piace vincere facile ed hai finanze da poter investire in campagne pubblicitarie online, puoi optare per le sponsorizzazioni sui social media o sui motori di ricerca come Google.

Il mondo dei social media è divenuto, oramai, famoso a tutti: in Italia ad esempio, il 58% della popolazione ha almeno un account social che usa in modo assiduo ogni giorno. Questo semplice dato ti fa capire l’enorme potenziale che potrebbe avere una sponsorizzazione su tali piattaforme.

Il punto da cui partire, però, è sempre lo stesso... avere un target profilato sia per una sponsorizzazione mirata ed efficace, ma anche per poter delineare la tua personale strategia di comunicazione social.

I social network tra cui poter scegliere e su cui poter investire sono davvero tanti: Facebook, Instagram, Youtube, Tik Tok, LinkedIn e Twitter.

Fondamentale è che abbia chiara la differenza di pubblico di riferimento di ognuno di questi social media e che abbia contezza del tuo budget e di come usarlo. Infatti, una buona strategia di Social Ads, ti consentirà di non sprecare risorse e tempo per raggiungere il tuo pubblico di riferimento.

Google è il motore di ricerca più usato al mondo, non ha bisogno di presentazioni e proprio per questo, far trovare il tuo sito internet - quindi la tua attività- tra i primi risultati di ricerca può aiutarti nell’intento di acquisire nuovi clienti.

Google Ads è tra le piattaforme pubblicitarie più performanti in termini di risultati.

Attraverso Google Ads può creare in totale autonomia una campagna pubblicitaria, impostare gli obiettivi, controllando in qualsiasi momento l’andamento del tuo annuncio e del costo fronteggiato.

Google Ads, in pratica, si muove sul principio base dell’asta.

Alcune campagne hanno un costo per CPC, (Costo Per Clic): per ciascun clic ricevuto sull’annuncio verrà scalata una parte del budget precedentemente definito.

Altre campagne, invece, hanno un costo per CPM, (Costo Per Mille impressioni). In questo caso, l’annuncio viene lanciato su siti terzi ed il budget verrà intaccato ogni volta che si registreranno le mille impressioni.

trovare clienti online

 

5 parole chiave per trovare nuovi clienti online

1. VISIBILITÀ

Non ci stancheremo mai di ripeterlo: essere presenti e attivi sulle piattaforme che più si confanno alla tua attività o alla tua figura professionale, è fondamentale per essere notati e, in un secondo momento, scelti.

LinkedIn, Instagram, Facebook, YouTube, Pinterest, Tiktok, la creazione di un personal brand su almeno una di queste piattaforme, ti permetterà di farti spazio nel mondo del web.

Una comunicazione strategica e mirata al tuo target sarà, poi, la ciliegina sulla torta per spiccare sulle migliaia e migliaia di contendenti.

Sarà altrettanto importante possedere un sito web, un valore aggiunto che non dovrebbe mai mancare. (Per avere consigli utili a riguardo o semplicemente per farti un’idea, consulta il nostro articolo in cui spieghiamo perché è importante possedere un sito web e quanto costa creare un sito web da zero su misura per te).

Il sito web ti permetterà di poter lavorare in chiave SEO, acronimo di Search Engine Optimization ossia ottimizzazione per i motori di ricerca.

La SEO non possiamo non citarla quando si parla di ricerca di nuovi clienti.

Lo sappiamo, non è una cosa facile da fare da soli, ma con un minimo di approfondimento e di studio dei motori di ricerca, potresti avere piccole soddisfazioni. Se poi vuoi ottenere risultati maggiori, duraturi ed in costante crescita allora è sicuramente necessario rivolgerti ad un consulente SEO.

Attraverso l’utilizzo di keyword e contenuti di valore, puoi aumentare le tue possibilità di essere trovato sul web.

Un sito web performante, veloce, con un design accattivante e “semplice” da esser navigato è alla base della SEO.

NB: se il tuo sito web non dovesse possedere queste caratteristiche ti consigliamo di non perdere tempo e di rivolgerti a professionisti del settore.

2. AUTOREVOLEZZA

Ci vorrà del tempo per riuscire a costruirla, ma se ne sarai in grado, avrai raggiunto l’intento per cui stai leggendo questo articolo.

Crea contenuti che ti rendano visibile e che accrescano il valore della tua attività o del tuo personal brand. Crea e, quindi, condividi contenuti utili, che abbiano un certo peso specifico, informazioni che possano catturare l’attenzione di chi, in quel momento, ha un problema che tu puoi risolvere o che cerca qualcosa che tu puoi dargli.

Fallo meglio di chiunque altro. L’utilizzo di recensioni positive di vecchi clienti è un buon mezzo per farti conoscere da chi non sa nulla di te.

Condividile sulle tue piattaforme social e sul tuo sito web.

Un altro consiglio pratico è quello di trasformare un tuo progetto in un Business Case dettagliato da poter condividere sui social o sul tuo sito web. Questo semplice passaggio sarà un ottimo modo per far conoscere la tua professionalità direttamente sul campo, oltre che creare autorevolezza. (Come vedi tutto tornacool)

3. PROFESSIONALITÀ

Sii professionale partendo dalle piccole cose come, ad esempio, la creazione di una mail professionale seguita da firma digitale e campi relativi al ruolo ricoperto, ai tuoi contatti, link al sito web e alle tue pagine social.

Potranno sembrarti delle banalità, ma già il semplice campo firma all’interno della mail dice molto su chi sei e sull’attenzione che riponi ai dettagli.

4. NETWORKING

Avere un buon network di conoscenze attorno a te si rivelerà sempre molto utile.

Quindi, partecipa a fiere, iniziative ed eventi del tuo settore, stringi conoscenze, scambia contatti e sii presente per poter incontrare personalità professionali affini.

Tutto ciò fallo anche nel mondo online: interagisci con tuoi similari per farti conoscere e acquisire potenziali clienti. Dai possibilità al vecchio, ma sempre valido passaparola.

Spargi la voce tra i tuoi contatti, amici e perché no, familiari. Ci sono alte probabilità che già, semplicemente, nella tua cerchia di conoscenti ci sia qualcuno interessato ai tuoi servizi o ai tuoi prodotti.

5. PROATTIVITÀ

Non stare mai fermo, non aspettare: se i clienti non arrivano da soli, valli a cercare.

Per esempio, potresti farlo iscrivendoti a community Facebook, luoghi digitali su cui poterti pubblicizzare gratuitamente o in cui trovare domande di utenti che in cerca di qualcosa che tu puoi dare loro.

Ne abbiamo già parlato delle potenzialità dei gruppi Facebook come strumento di marketing per aumentare le vendite.

Altro consiglio è quello di occupare il tuo tempo libero, “studiando” i tuoi diretti concorrenti, i cosiddetti competitors. Come comunicano, a chi lo fanno e dove lo fanno?

Ma stai attento a non cadere nell’errore della copia, prendi spunto, ma rielabora, differenziati!

Tiriamo le somme!

Sei arrivato alla fine e questo non è poco, partendo dai consigli che ti abbiamo fornito, puoi far partire la ricerca dei tuoi nuovi clienti online.

Sarà difficile, richiederà impegno, ma la tua attività lo merita e ne avrà costantemente bisogno.

Ricorda: definisci le tue buyer personas, stabilisci uno stile di comunicazione e credi in te stesso e nel tuo progetto.

A questo punto non possiamo far altro che augurarti buona fortuna nel fantastico mondo della ricerca online di nuovi clienti. 

 

SE VUOI POSSIAMO AIUTARTI A GESTIRE LE FASI DI RICERCA

CHIEDI LA NOSTRA CONSULENZA GRATUITA

richiedere consulenza on line