Giovedì, 15 Novembre 2018

La SEO per le attività locali

Capita spesso di utilizzare Google nella ricerca di servizi o attività nella nostra città o in una città nella quale ci troviamo per vacanza o lavoro. Queste ricerche assomigliano molto a quelle che un tempo venivano fatte tramite le Pagine Gialle quando sfogliavamo "i grossi libroni", per categoria, alla ricerca di un idraulico, una pizzeria, un avvocato o un qualsiasi altro servizio in una determinata area geografica.

Oggi tutto questo viene fatto tramite internet, da PC o Smartphone, attraverso Google o un altro motore di ricerca. La necessità è sempre la stessa. Trovare qualcosa o qualcuno in una determinata zona. In tutte queste ricerche, infatti, ciò che più interessa, non è solo il reperimento di un determinato servizio, ma che quel servizio si trovi vicino a dove siamo.

Ecco quindi che, per alcune attività risulta fondamentale attivare azioni finalizzate ad acquisire una maggiore visibilità web a livello locale.

Cosa è la Local Seo?

Sono quelle strategie dirette a migliorare il posizionamento, sui motori di ricerca, di aziende a livello locale, ovvero nella zona in cui queste svolgono la propria attività od offrono i propri servizi.

Se la SEO è l'insieme di azioni dirette a migliorare la visibilità di un sito web sui motori di ricerca, la Local Seo è l'attività finalizzata ad aumentare la visibilità di un brand in un circoscritto ambito territoriale.

La diffusione esponenziale degli smartphone e, pertanto, la possibilità di accesso al web da qualsiasi (o quasi) parte del pianeta ha sensibilmente condizionato le procedure di analisi dei motori di ricerca. Nel momento in cui si compie una ricerca per un determinato servizio o prodotto, Google non può ignorare la nostra localizzazione. Ed infatti, notiamo che, se cerchiamo un "calzolaio" a Roma o un "calzolaio" a Milano avremo dei risultati differenti, condizionati appunto dal luogo in cui ci troviamo.

Il numero delle ricerche "locali" è costantemente in aumento. L'utente che compie questa tipologia di ricerca è di fatto interessato ad entrare in contatto di persona con un'azienda fisica del territorio. Si capisce quindi come, in tutte queste circostanze, la presenza sul web non deve essere valutata come fine a se stessa, ovvero semplice presenza "on line", quanto come presenza costruita in chiave strategia affinchè: le ricerche si convertano in contatti personali.

A chi è utile la Local Seo?

Come accennato lo è sicuramente per tutte le piccole e medie realtà locali (es. bar, ristoranti, idraulici, parrucchieri, medici, avvocati ecc..) che, per la natura e la caratteristica del loro business, operano esclusivamente o prevalentemente in una determinata area geografica.

La panetteria o il bar sotto casa hanno necessità di intercettare sul web "l'utente/cliente" che si trova vicino, non a 200/300 km. Tutte queste realtà sono interessate ad essere visibili per i clienti che hanno la possibilità e l'interesse di recarsi di persona nel punto vendita.

Le azioni di marketing web a livello locale sono particolarmente indicate considerato che:

  1. a livello locale la concorrenza diminuisce sensibilmente
  2. si ha la possibilità di interfacciarsi con i clienti di persona

 

5 piccoli accorgimenti per migliorare il tuo posizionamento a livello locale

1. Utilizza Google My Business

Per le ricerche a livello locale rappresenta, senza ombra di dubbio, un ottima arma l'utilizzo di Google My Business.

My Business oggi unisce le funzionalità di Google Maps e Google + in un unico prodotto. È importante sapere che una parte del lavoro di posizionamento sulle Mappe è compiuto da Google automaticamente. Il motore di ricerca, infatti, quando individua sul web dei dati che si riferiscono ad una determinata attività (es. denominazione, via, numero di telefono ecc.) crea, con lo scopo di offrire all'utente in fase di ricerca la risposta più valida alla sua domanda, un posizionamento sulle mappe e una scheda dell'azienda, con i riferimenti da lui reperiti. In un'ipotesi simile è opportuno attivarsi per rivendicare la propria scheda dimostrando di esserne i titolari.

Appropriarsi o creare ex novo una scheda My Business è fondamentale considerato il fatto che Google, davanti ad una query con intenti locali, mostra i risultati delle Mappe, quindi di google My Business, fra i risultati organici della SERP.

Vedi l'esempio qui sotto per la query "avvocato Roma"

mappe di google risultati organici

Una volta che hai creato la tua scheda o te ne sei riappropriato ricordati di compiere i vari passaggi per ottimizzarla: inserisci un titolo, le categorie di appartenenza, il numero di telefono, gli orari di apertura ed una breve descrizione della tua azienda.

2. Usa le location Keyword

Nella ottimizzazione on page del tuo sito web presta particolare attenzione nella scrittura del Tag Title inserendovi la località per la quale hai interesse a posizionarti. Ovviamente deve esistere una corrispondenza fra questa e l'effettiva sede della tua azienda. Google non è così stupido da non accorgersi di una eventuale discordanza cool!

3. Inserisci i riferimenti NAP sul tuo sito web

Per facilitare il lavoro di Google non trascurare di inserire in ogni pagina del tuo sito web (magari nel footer) alcuni importantissimi dati, il c.d NAP (Name, Address and Phone number/ Nome, indirizzo e numero di telefono). Questi elementi rappresentano la base di partenza per la geolocalizzazione della tua azienda.  Essi creano delle "citazioni", ovvero lasciano delle tracce attraverso le quali viene costruita la tua mappa geolocalizzata.

Ricorda che questi riferimenti, oltre ad essere presenti sul tuo sito è possibile siano citati "in giro per il web" perché inseriti nelle varie directory o profili social. Anche in questo caso cerca di essere coerente: assicurati che ogni riferimento sia reale ed identico in ogni citazione. Una piccola nota sul numero di telefono, pare che i numeri di rete fissa aiutino di più rispetto ai numeri di cellulare perché hanno un riferimento territoriale più comprovabile.

4. Cerca di conquistarti Recensioni

Non è certo quanto sia diretta l'influenza delle recensioni sul posizionamento locale, ma è certo che se possiedi una Scheda My Business e su di essa sono presenti delle recensioni questo è per Google un fatto di non poco conto. Primo perché prova l'effettiva esistenza della tua attività, secondo perché Google ama tutte le informazione che aiutano l'utente in fase di ricerca e...cosa più di una recensione può orientarci nel web?

Credo che sia sotto gli occhi di tutti il potere delle recensioni per ciò che riguarda le attività di ristorazione. Quando andiamo a ricercare un ristorante in una determinata località il primo posto sulla SERP è spesso riservato al più recensito su Tripadvisor.

5. Inserisci i Markup di schema.org

Schema. org è un vocabolario che fissa degli schemi sui dati strutturati presenti nelle pagine web. Insomma un linguaggio (markup) che facilita la comprensione di determinate tipologie di dati e che agevola, pertanto, il motore di ricerca in fase di lettura dei contenuti di un sito web. Tra i vari microdati di schema.org sono ovviamente presenti anche quelli relativi alla localizzazione della attività.

 

 

 

VUOI APPROFONDIRE L'ARGOMENTO?