Sabato, 15 Dicembre 2018

E-mail marketing: 9 motivi per scegliere Getresponse nelle strategie di webmarketing

Nella tua strategia di web marketing hai previsto l’email marketing?
Quale strumento utilizzare per inviare email ai tuoi contatti?
Strumenti come MailChimp e aWeber sono validissimi e abbastanza conosciuti, ma oggi voglio parlarvi di un nuovo strumento, GetResponse, che si sta facendo strada e sta iniziando a raccogliere i consensi dei marketer più famosi come Neil Patel e QuickSprout.

 

Perché GetResponse sta diventando uno dei migliori strumenti di email marketing?
Ti indico 9 motivi per scegliere GetResponse:


1. Partiamo dalle basi: è davvero molto semplice da utilizzare. Puoi creare delle LISTE e quindi segmentare il tuo pubblico; puoi creare campagne e funnel di vendita grazie agli autorisponditori.


2. Puoi creare Landing Page ed assegnare loro un url personalizzato in modo tale da farlo diventare parte del tuo sito. A cosa servono le landing page? Sono pagine nelle quali puoi inserire dei moduli per acquisire contatti (anchequesti puoi crearli direttamente in GetResponse). Una volta creata la landing page puoi collegarla ad un autorisponditore e inviare una serie di messaggi in modo tale da fidelizzare il tuo contatto! In questo modo la tua landing page diventerà un potentissimo strumento di business! Fino a 1000 visualizzazioni mensili la funzionalità di landig page è compresa nel tuo piano. Per visualizzazioni illimitate bisognerà attivare il piano da € 12 al mese. Solitamente, gli strumenti che si possono utilizzare per creare landing page sono a pagamento anche se hai pochissime visualizzazioni.

3. Il costo di GetResponse è davvero competitivo. I piani partono da € 12 al mese per l’abbonamento pro e puoi iniziare con un account gratuito che ti permetterà di provare la piattaforma per 30 giorni.


4. È in lingua italiana! Il che ci facilita le cose! Tutta la piattaforma è in italiano e questo lo rende più competitivo rispetto a MailChimp che è interamente in inglese.

5. Il tasso di deverability è pari al 99%! Come è possibile? GetResponse mette a disposizione degli strumenti che ti permettono di calcolare, prima di inviare il messaggio, lo spam score e sistemare quello che lo fa aumentare. E se le tue mail arrivano hai maggiori probabilità di trasformare i tuoi contatti in clienti ;)

6. Se sottoscrivi uno dei piani a pagamento hai la possibilità di avere accesso a 1.000 immagini gratuite! GetResponse è infatti integrato con iStockPhoto, un marketplace di immagini stock premium. E se queste non ti bastano potrai acquistare altre immagini stock! Le immagini possono essere inserite direttamente all’interno del template che sceglierai per le tue newsletter!


7. Hai una vasta gamma di template preimpostati. Dovrai solo sceglierli e inserirli nelle tue newsletter! E sono tutti responsive!

8. Puoi fare A/B split testing per testare quali elementi, quali grafiche sono migliori e "rispondono" meglio!

9. GetResponse mette a disposizione una serie di strumenti per analizzare l’andamento delle tue newsletter, vede quali utenti sono più attivi e confrontare le varie mail.


Se vuoi provare gratuitamente questo potentissimo strumento clicca qui ed inizia subito gratuitamente! Se ti iscrivi tramite questo link: https://www.getresponse.com/?a=comunicarekairos potrai usufruire del nostro supporto per le operazioni di base.